Un pensiero su “

  1. un mio ex coinquilino, sentendomi armeggiare in cucina ad ora di pranzo, senza neppure aprire gli occhi mi gridava dal letto dove era seppellito in stato comatoso: “cosa ti prepari?”;
    e alla mia risposta: “pasta…”, replicava: “fanne tanta!”… questo, ogni santissimo giorno…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...