Standard

Ci raccontano.
«La cdm, dopo aver calpestato una merda per strada, torna a casa in taxi (scalza). Tenendo la scarpa incriminata a distanza di un braccio teso, si dirige in bagno per lavare meticolosamente ogni millimetro della preziosissima calzatura. Inizia la pulizia prima nel lavandino, poi nel bidet, poi nella doccia. Non soddisfatta, le mette a mollo in una bacinella strapiena di detersivo, indossa un paio di scarpe pulite e scompare per quattro giorni, lasciando a te il piacevolissimo compito di togliere le tracce di merda dal lavabo. Dopodiché torna, toglie le scarpe, lascia l’acqua sporca nella bacinella e, misteriosamente, scompare di nuovo».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...