Standard

Ci scrivono.
«Dopo avergli espresso il desiderio di stare un po’ da solo, il coinquilino di merda entra in camera tua e parla per due ore della sua vita, ti espone progetti sconclusionati e deliri insulsi, ti propone di prendere in gestione un bar. Poi se ne va. Dopo venti minuti torna, mostrandoti trionfante un dente che si è ESTRATTO a mano».

Un pensiero su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...