Una storia asiatica.

Standard

Ci raccontano.
«Il coinquilino di merda cinese viene ricoverato per un’appendicite. Approfittando dell’assenza momentanea del medico, si riveste e lascia l’ospedale, perché non sente più nessun tipo di dolore. Rientra a casa nel cuore della notte e va a coricarsi.
Alle 4.30 ti sveglia il campanello e fuori dalla porta c’è la polizia, arrivata per cercare il cdm e chiedere spiegazioni in merito alla sua fuga. Ti trovi dunque a dover tradurre l’inglese asiatico del cdm ai poliziotti, che increduli ridono dell’accaduto e che alla fine, contro la sua volontà, lo riportano in ospedale».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...