Il coinquilino di merda torna a casa alle 5 del mattino, portando con sé un cartello ferroviario di circa 3 metri di lunghezza.

Standard

coinquilino di merda che prende un cartello ferroviario e lo appende in camera a Pisa.

L’impresa di questo cdm è stata riportata all’attenzione del pubblico sul quotidiano «La Nazione» di mercoledi 16 gennaio 2013.

coinquilino di merda sul giornale.

6 pensieri su “Il coinquilino di merda torna a casa alle 5 del mattino, portando con sé un cartello ferroviario di circa 3 metri di lunghezza.

  1. Fabiaccio

    Per Livorno sul binario treee… Per Livorno sul binario treeee!!! E la vecchina smemorata che magari ti chiede in che stazione si trova – sa non vedo nessun cartello!!!

    Mi piace

  2. Barbara

    Chiunque sia ad aver fatto la “spia” ha fatto solo che bene. Chi sbaglia DEVE pagare e i cocci sono suoi non che per l’idiozia di una persona ci devono rimettere anche gli altri (sotto forma di tasse).
    Un diversamente intelligente vandalizza un cartello a Pisa, uno vandalizza da un’altra parte ecc. e poi alla fine sai quanto costa alla comunità pagare queste cretinate quando i soldi potrebbero essere utilizzati in altri modi molto migliori?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...