Svegliato al mattino da grida provenienti dalla tromba delle scale, mi alzo e mi ritrovo nell’ingresso un’anta della porta dell’ascensore.

Standard

coinquilino di merda che sradica l'anta dell'ascensore a la porta a casa.

Nel frattempo, alcuni condomini imbufaliti ispezionano l’ascensore bloccato al mio piano.
Sveglio il mio coinquilino di merda il quale, stravolto e ancora puzzolente di alcol, afferma di averla divelta nella notte perché a suo dire “troppo rumorosa e fastidiosa”. Attendo fino a sera e rimetto IO l’anta al suo posto dato che il cdm, alzatosi poi verso le sei del pomeriggio, era fuggito poiché in ritardo per la partita di calcetto».

Una testimonianza di Alessandro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...