Una storia normale.

Standard

Ci illustrano una giornata tipo di un coinquilino di merda.
«Il cdm si sveglia verso le 6 del mattino per prendere l’autobus, visto che si trova nel suo paese natale e deve arrivare in orario alla lezione delle 10. Alle 09:30 gli chiedi se vuole andare a lezione insieme a te (siete colleghi). Lui risponde che è troppo stremato dal viaggio e farà un riposino, così da essere in forma per l’altra lezione, quella che si terrà alle 15. Ma non prima di aver fatto una partitella con l’Xbox. Torni a casa verso le 13 e lo trovi ancora a giocare. Gli chiedi se vuole pranzare insieme a te, risponde: “Sì, prepara che fra un pò arrivo”. Quando è pronto da mangiare, torni nella sua stanza e lo trovi che dorme profondamente. Si risveglierà alle 18:00».

Un pensiero su “Una storia normale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...