Il trasloco è vicino, ma non troppo. Ancora due settimane ci separano dal dover lasciare l’appartamento dove viviamo.

Standard

«Essendosi ormai creato un generale senso di repulsione per l’igiene e la cura dell’attuale casa, nessuno pulisce più. Il bagno sembra una grotta e i piatti da lavare si accumulano.
Un giorno, uscendo di casa decido di buttare la spazzatura, ma qualcosa non va. Il sacco è pesantissimo. Lo apro e guardo dentro. In questo modo scopro che piuttosto che lavare il pentolone colmo di pasta, la coinquilina di merda lo ha gettato in toto.
Accanto al pentolone, una padella giace innocente».

coinquilino di merda che butta la pentola con la pastasciutta nel sacco nero.Un’esperienza di Alessandro Pasotti.

5 pensieri su “Il trasloco è vicino, ma non troppo. Ancora due settimane ci separano dal dover lasciare l’appartamento dove viviamo.

  1. …. e una volta fatto il trasloco, pensate di trovare l’appartamento ammobiliato oppure e’ una scusa per disfarsi del set da cucina ?
    Cmq ricordatevi che avete lasciato la cauzione…. che puo’ non venir resa se l’appartamento non e’ nelle stesse condizioni in cui vi e’ stato dato…….

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...