[cdm nelle cronache]Stanco di pulire casa le dà fuoco: «Era sempre sporca»

Standard

Incendiopalazzo_xin-kO2H--1280x960@Produzione.jpg

«La casa era troppo grande, sempre sporca, non ne potevo più di pulirla e allora le ho dato fuoco». È l’originale giustificazione che A. G. H. ha dato ai poliziotti di Victoria in Australia, che lo hanno arrestato per incendio doloso e tentato omicidio.
Nell’appartamento c’era il suo partner che dormiva. La sera prima i due avevano litigato, anche c’è il dubbio che il vero movente sia quello della lite. L’abitazione ha subito danni per centinaia di migliaia di euro. A riportarlo è il Sun.

Fonte

Leggi altre storie della nostra rubrica Coinquilini di merda nelle cronache

Volendo fare un favore al suo coinquilino, la coinquilina di merda lava gentilmente un suo maglione

Standard

Questo è il risultato.

FotvPZ (Carmen Spina)logo

Un documento di Carmen Spina.

 

Bruxelles. Il mio coinquilino di merda francese decide di far bollire un barattolo di minestra per “conservarlo diversi mesi”. Dopo averlo messo in un pentolino con un filo d’acqua lo lascia sul fuoco per circa un’ora e mezza

Standard

Il risultato è un ordigno vegetale che imbratta la cucina.

FotvPI (Giuseppe Scarlata)logo

Un documento di Giuseppe Scarlata.

 

[CDM nelle cronache] Fuga di gas, esplode palazzina di studenti fuori sede a Padova. Nessun ferito

Standard

2f3043450b5f8c7402401b4378bcb39c-kwz-U104013050377561hB-700x394@LaStampa.it

Un’esplosione, pare causata da una fuga di gas, ha distrutto una palazzina a Padova, in via Tiepolo, al Portello, abitualmente abitata da studenti fuori sede. Fortunatamente la casa, a due piani, era vuota perché gli studenti avevano fatto ritorno nelle loro famiglie per trascorrere le vacanze. Gli otto studenti che la abitavano sono stati tutti rintracciati.
Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco che stanno operando per lo sgombero delle macerie, mentre specifiche unità stanno compiendo i dovuti accertamenti per escludere che lo scoppio possa aver coinvolto altre persone.
La palazzina a due piani, per un totale di circa 100 metri quadri, è venuto giù dopo una forte esplosione avvenuta intorno alle 3.30 ed era vicina ad altre abitazioni, che comunque non sembrano essere state coinvolte.

Fonte

Leggi altre storie della nostra rubrica Coinquilini di merda nelle cronache